top of page
  • Immagine del redattoreGiusi Pintori

Idrosadenite-alopecia-vitiligine: combinazioni e sequenze terapeutiche. Clinica, metodo ed economia.


Le combinazioni tra farmaci e avere a disposizione nuovi farmaci, è di fondamentale importanza per i pazienti di idrosadenite suppurativa e di altre patologie dermatologiche. Ma non solo per queste.

Questo aspetto nel tempo assumerà sempre più rilevanza in diverse aree terapeutiche.

Quando un farmaco ha un impatto positivo perché efficace e perché non produce danni di tossicità; tuttavia, si pongono altri interrogativi e problemi.

Uno di questi è l’accesso al farmaco che presuppone un processo di valutazione e autorizzazione che può avvenire a livello europeo o nazionale.


L'accesso a un farmaco è legato alle evidenze prodotte che ne supportano il valore e alla coerenza tra valore e costo e, anche all’impatto sulla spesa.

Di questi importanti temi si parla oggi, grazie a 3PSolution in un importante meeting in corso a Roma dal 28 settembre 2023 al 29 settembre 2023, dal titolo:

COMBINAZIONI SEQUENZE IN TERAPIA: ASPETTI CLINICO-METODOLOGICI E ECONOMICI, con il patrocinio dell'associazione Passion People.


Il convegno giunto ormai alla settima edizione focalizza l’attenzione anche sull’area dermatologica oltre che in oncologia, ematologia, malattie dell’area cardiovascolare e metabolica, IBD e HIV, approfondendo i temi dello sviluppo di nuove soluzioni terapeutiche, della produzione di evidenze e del loro uso ai fini di accesso alla rimborsabilità.


"E’ molto importante che le persone che convivono con una malattia siano consapevoli che è necessaria una autorizzazione perché una terapia possa essere assunta. Tale autorizzazione segue trafile complesse che non sono di facile comunicazione per chi non è addetto ai lavori. I pazienti comunemente pensano che se c’è un farmaco per quella patologia di cui è affetto sia sufficiente che sia prescritto dal medico" dichiara Giusi Pintori, direttore di Passion People. "Affinché questo sia possibile invece, sono tanti gli step che la legge impone, a tutela di tutti".


Nel corso dell’evento si pone l’accento grazie a Prof. Antonio Costanzo, Responsabile di Unità Operativa in area Dermatologia, all’Humanitas di Milano sui farmaci utilizzabili per l’Idrosadenite suppurativa e alla dottoressa Michela Valeria Rita Starace, ricercatrice malattie cutanee e Veneree all’Ospedale Sant’Orsola Malpighi – Università di Bologna, sui farmaci utilizzabili l’alopecia areata, la vitiligine.


Responsabili scientifici:

Pier Luigi Canonico, Professore Ordinario di Farmacologia, Università del Piemonte Orientale, Novara

Claudio Jommi, Professore Ordinario di Economia Aziendale. Dipartimento di Scienze del Farmaco, Università del Piemonte Orientale, Novara


163 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page